pof-introduzione - Istituto Parentucelli - Arzelà

Vai ai contenuti

Menu principale:

pof-introduzione

Questa pagina è stata visitata 625 volte !

 
1. INTRODUZIONE
 
CHE COS’E’ IL POF

Il Piano dell’Offerta Formativa (POF) è tutto quanto la scuola offre agli studenti che la frequentano e alle loro famiglie. In questo documento si trovano tutte le informazioni sul funzionamento della scuola e sui suoi servizi, i caratteri fondamentali del modello educativo e culturale che questo istituto può offrire e gli strumenti e le risorse messe a disposizione.
Nel POF si trovano anche le principali disposizioni normative, sia quelle generali determinate a livello ministeriale che quelle interne all’istituto.
Il POF, per la sua natura progettuale, è da considerarsi una struttura aperta che può essere riveduta, integrata e modificata in itinere in seguito a particolari esigenze individuate dal Collegio Docenti e/o dagli altri Organi Collegiali.
Nasce dalla valutazione critica degli anni scolastici precedenti già agli inizi di giugno e viene sviluppato nei mesi di settembre/ottobre. Abbisogna dell’approvazione del Collegio dei Docenti e, successivamente, di quella del Consiglio di Istituto. La pubblicazione avviene solitamente nei mesi di novembre/dicembre.
 
UN PO' DI STORIA

L'istruzione classica a Sarzana risale aXIV secolo, quando la scuola di grammatica e di retorica fu gestita da sacerdoti per conto del Comune.
II Ginnasio, fu parificato alle scuole statali nel l860, divenne "Regio Ginnasio" col R.D. Del l908 e venne intitolato a Tommaso Parentucelli (il pontefice umanista 
Niccolò V) con il R.D. del 1914.
II Liceo Classico nacque invece il l6 agosto l940 ed iniziò le lezioni due mesi più tardi nell’edificio scolastico di Viale XXI Luglio.
La grande svolta per la scuola avvenne nel l963 con l’istituzione di un corso di Liceo Scientifico che andò sempre crescendo e nel giro di pochi anni, grazie anche all’attuazione di corsi sperimentali, superò per numero di iscritti e di classi la tradizionale sezione classica.
 
L'Istituto Tecnico Commerciale si costituisce nel 1971 con sede in Viale XXI Luglio e prenderà il nome del matematico di Santo Stefano Magra “Cesare Arzelà” solo molto più tardi.
Nasce come istituto di “Ragioneria” (così si chiamavano i corsi dei tecnici commerciali) e si trasforma poi in istituto per la gestione giuridica economica amministrativa (IGEA). Dall'anno scolastico 2000/2001 è stato istituito un corso di Tecnico del Turismo.
Nel 2008/2009 viene attivato un corso professionale ad indirizzo Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale, in breve “Agrario” che ha modificato la denominazione della scuola in Istituto di Istruzione Superiore.
 
A partire dall'anno scolastico 2014-2015 l'Istituto di Istruzione Superiore Parentucelli-Arzelà è una “nuova” realtà nata dall'unione del Liceo Parentucelli con l'IIS Arzelà e fornisce un'ampia offerta formativa articolata nei tre indirizzi della scuola italiana: il Liceo, il Tecnico e il Professionale.
Considerato che ha sede in Sarzana ed è l’unico istituto superiore della Val di Magra, esso si configura come un vero e proprio Polo Scolastico di tutto il comprensorio e persino dei comuni toscani limitrofi.
 
L'attuale sede dell'Istituto di Istruzione Superiore Parentucelli-Arzelà fu progettata dall'Ente Provincia di La Spezia alla fine degli anni Settanta e realizzata tra il 1980 e il 1984 per ospitare sia il Liceo Classico Scientifico Parentucelli che l’Istituto Tecnico Commerciale Arzelà .
La struttura fu inaugurata con gli esami di maturità del 1984.
 
Copyright 2017. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu